Progetto Milano Piazze Aperte

Ultimo aggiornamento del 29.07.2019 con l’inserimento del video

Il progetto “Milano Piazze Aperte” nasce dall’esigenza di riqualificare alcune piazze del capoluogo lombardo. Il programma è realizzato in collaborazione con Bloomberg Associates, National Association of City Transportation Official (NACTO) e Global Designing Cities Initiatives. Il programma rientra nel Piano delle Periferie. Il Comune si affida all’utilizzo della tecnica del “tactical urbanism”, chiamato anche “urbanismo tattico”. Si prevede il coinvolgimento degli abitanti del quartiere nei processi di rigenerazione e riqualificazione urbana, con interventi temporanei ed a basso costo. L’amministrazione comunale ha l’obiettivo di rendere le piazze oggetto dell’intervento dei luoghi centrali all’interno del quartiere a differenza del classico intervento di un piazza.

Il Comune ha individuato Piazza Angilberto II, localizzato nel quartiere Corvetto, il secondo luogo sperimentale per il progetto, dopo aver promosso l’intervento in Piazza Dérgano. L’amministrazione comunale monitorerà i luoghi per un periodo di un anno, fino a dicembre 2019, per poi decidere se effettuare interventi di riqualificazione definitivi.

I lavori sono iniziati il 5 settembre con la chiusura al traffico della parte di piazza verso Via Bessarione: in questa porzione di strada è stata installata una stazione di bike-sharing, per quanto riguarda la mobilità ciclistica, In Via Comacchio la corsia è stata ristretta a favore di una pista ciclabile che collega Piazzale Ferrara a Piazza Angilberto II.

Video 1: Piazza Angilberto II si fa bella (Fonte: YouTube Comune di Milano, 2019)

Sempre nella piazza, la porzione di strada adibita alla svolta verso Via Ravenna, è stata completamente pedonalizzata e sono state installate due rastrelliere per biciclette. Sono state introdotte 80 fioriere con piante e arbusti; 15 panchine e 2 tavoli da ping pong.

La seconda strada della piazza che si affaccia verso Via Bessarione è stata ristretta, ed è stata eliminata la doppia corsia di marcia.

Figura 1: Foriere e panchine (Fonte: foto dell'autore, 2018)
Figura 1: Foriere e panchine (Fonte: foto dell’autore, 2018)
Figura 2: Piazza Angilberto II riqualificata (Fonte: foto dell'autore, 2018)
Figura 2: Piazza Angilberto II riqualificata (Fonte: foto dell’autore, 2018)
Figura 3: Piazza Angilberto II riqualificata (Fonte: foto dell'autore, 2018)
Figura 3: Piazza Angilberto II riqualificata (Fonte: foto dell’autore, 2018)
Figura 4: Piazza Angilberto II riqualificata (Fonte: foto dell'autore, 2018)
Figura 4: Piazza Angilberto II riqualificata (Fonte: foto dell’autore, 2018)

FONTI (ULTIMA CONSULTAZIONE 29.09.2018):

FONTI (ULTIMA CONSULTAZIONE 29.07.2019):

Video 1: YouTube, autore Comune di Milano, 2019.

Un pensiero su “Progetto Milano Piazze Aperte

  1. Pingback: I murales nelle politiche urbane | Gianluca Brescia blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...